Il Gazpacho Andaluso: il mio primo Gazpacho

0

Durante i miei viaggi ho imparato diverse cose, e tra queste quella di assaggiare la cucina locale e superare i propri pregiudizi e limiti, come assaggiare il Gazpacho Andaluso!

In questo primo articolo della serie Cucine dal Mondo ho scelto di condividere con voi il superamento di un mio limite in termini culinari.

Il Gazpacho mi ha da sempre dato la nausea, e benchè abbia viaggiato alla scoperta della Spagna, oltre ad averci vissuto per un po’, non ho mai avuto “il coraggio” di mangiarlo. 

Questo fino al mio ultimo viaggio in Spagna, ovvero in Andalusia, dove finalmente ho preso la decisione di provare il Gazpacho Andaluso, e devo riconoscere che era davvero molto gustoso, fresco e leggero!

Esplorando la bellissima Siviglia, in un giorno particolarmente caldo, sono stata attirata da un ristorantino molto piccolo ma con uno stile invitante. Così, chiedendo al cameriere cosa mi consigliava del menu, come risposta mi tocca il Gazpacho. Zuppa fredda da sempre odiata!

Ma decido di dare una possibilità e metto da parte miei pregiudizi!

Come al solito, i limiti esistono solo nella nostra mente!

Per chi non lo avesse mai provato prima il Gazpacho Andaluso è una zuppa a base di pomodoro e verdure crude, una zuppa fredda ottima in Primavera/Estate. 

gazpacho

 

Oltre al pomodoro, gli altri ingredienti vegetali sono il cetriolo, la cipolla bianca, i peperoni rossi, aglio, basilico fresco, aceto e vino. In via opzionale potete scegliere di aggiungere del pan grattato, un po’ di sale e di pepe.

Il procedimento è davvero molto semplice, basta tagliare tutti gli ingredienti in piccoli pezzi e con il mixer creare una crema. Estremamente facile da replicare nelle giornate calde d’estate! 

Inoltre, ricordate che il Gazpacho Andaluso viene solitamente servito con pane!

E voi avete mai provato questa zuppa fredda? Cosa ne pensate? 

Aspetto le vostre opinioni nei commenti 🙂 !

 

Share.

About Author

Maria Mazzeo è fondatrice ed editrice di Viaggiare Cosi il sito di viaggi. Artista e fotografa freelance basata tra Roma, Londra, Barcellona. Una donna ambiziosa che ha creato dal nulla il blog Viaggiare Cosi per documentare in maniera personale e professionale i propri viaggi, in modo informale e soprattutto onesto. Ha visitato hotel lussuosi ma anche ostelli in viaggi indipendenti in Europa tra cui Francia, Spagna, Portogallo, Regno Unito, Germania, Austria, Grecia e costantemente impegnata ad organizzare la prossima avventura!

Leave A Reply

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com